mercoledì 23 settembre 2015

Il sogno di Max

Mercoledì 23 settembre, ore 20: 30 2015 
Presso il Teatro La Fenice, Senigallia -AN-
Spettacolo di danza: Cleopatra, 
col patrocinio del comune di Senigallia.

"Noi siamo il futuro che vogliamo"



Approfitto di questo mio spazio per promuovere a piene mani un progetto solidale e culturale di grande importanza, che vede l'unione di danza e sociale; la danza del Nirvana, realtà artistica più che consolidata in quel di Senigallia, e "sociale" nel suo senso più alto e necessario, cioè la costruzione di un amore, direbbe Fossati, e anche se non stiamo cantando, la sostanza è la stessa.

L'obbiettivo che si pone (anche) questo evento, ha a capo la ONLUS I compagni di Jeneba (creata da Max Fanelli). L'intento è infatti quello di raccogliere un totale di ottomila euro, che serviranno a costruire due classi, la quarta e la quinta, in una scuola di Goderich, in Sierra Leone, Africa, un luogo che abbiamo imparato a racchiudere nell'ambivalente acronimo di: SLA. 

Parlare di SLA è un po' parlare di Max Fanelli, del suo progetto umano e umanitario, che egli ha sintetizzato, con la solita abilità linguistica, in queste tre lettere, che sono appunto: "SLA", come la terra e come la stasi del corpo imposta da forze maggiori.   
Max in questi mesi ci ha regalato molte delle sue visioni, ed ha imparato a contagiarci coi suoi sogni enormi eppure finora puntualmente realizzati al saluto solare e disteso, nonostante tutto, di "Kabò". L'augurio è che anche questo suo desiderio (ancora una volta, proteso verso il prossimo) venga realizzato quanto prima. 

Questo è il link al sito dell'associazione ONLUS I compagni di Jeneba, dove troverete tutto ciò che vi occorre e vi interessa sapere sul grande progetto di Max. 

Il consiglio è di partecipare anche da qui, tenendosi aggiornati sui progetti e tutto il resto. 

Qui l'evento facebook dedicato allo spettacolo di danza che si terrà questa sera a Senigallia. 

Questo il link al sito della palestra che ha attivato i suoi giovani talenti per una giusta causa. 
Aggiungo qualche dato tecnico sullo spettacolo: 
Coreografia di Bernard Shehu; Davide Fronzi; Giorgia D'Emilio. 
Regia: Giorgia D'Emilio. 
Realizzazione e scenografie: Team Nirvana. 
per info 071 7927365  oppure: info@compagnidijeneba.org 
I biglietti saranno disponibili anche questa sera, dalla 18:30 presso la biglietteria del teatro! 
e anche... 
se non potrete esserci, e/o se vorreste dare una mano in altri modi, ecco le vie: 
http://www.compagnidijeneba.org/ (in fondo alla pagina, e spulciando il sito) 
e anche: 
Bonifico bancario su Banca Etica IBAN IT87D 05018 02600 000000 139822
Assegno intestato a I compagni di Jeneba-ONLUS. 
Bomboniere solidali: Scrivi a info@compagnidijeneba.org 

Dimenticavo... questi i primi passi del progetto!! 



Infine, copio e incollo il messaggio di Max, dalla sua pagina facebook: 

Io ci sono e spero di incontrarti. Max
e anche: 
Io domani sarò a godermi lo spettacolo di danza. E' sempre piu difficile muoversi quando si é un malato terminale come me. Per un ora e mezzo di spettacolo occorrono 7 ore di preparazione, una attrezzatura per la rianimazione ed un infermiere specializzato. Ma non esistono scuse ne alibi sufficienti per smettere di lottare per la Libertà. Neanche la SLA.

Qui di seguito, anteprima video del suggestivo spettacolo di danza del Nirvana. 






1 commento: